CILINDRI OLEODINAMICI: la nostra passione, la nostra esperienza

CILINDRI OLEODINAMICI: la nostra passione, la nostra esperienza

CILINDRI OLEODINAMICI: la nostra passione, la nostra esperienza

OCS è una azienda storica nel settore oleodinamico in Italia. Nata nel 1969 come Oleodinamica Modenese, da sempre si è contraddistinta per la specializzazione e la capacità di realizzare cilindri oleodinamici personalizzati di grandi dimensioni e di elevato livello qualitativo, partendo dalla progettazione e arrivando alla realizzazione finale.
Grazie al proprio know-how, OCS si è quindi nel tempo affermata come leader nelle soluzioni per la trasmissione di potenza e oggi, con oltre 50 anni di attività, è un punto di riferimento per i grandi OEM come fornitore affidabile, con alte performance e con una riconosciuta capacità di ottimizzare i cilindri oleodinamici per ogni progetto.

Cilindri Oleodinamici - OCS

Nel 2015, con l’ingresso nel Gruppo Duplomatic, OCS ha potuto condividere la propria esperienza con quella delle altre aziende che ne fanno parte per sviluppare in modo sinergico con i clienti soluzioni complete per il mercato mobile.
I cilindri oleodinamici di OCS, infatti, sono apprezzati sul mercato per applicazioni in cui la potenza e le dimensioni siano fattori determinanti per lo sviluppo di organi di sollevamento pesanti per stabilizzatori di gru da retrocabina e bracci di sollevamento, pompe per calcestruzzo.
Inoltre, la soluzione OCS può essere integrata con i prodotti delle altre aziende del Gruppo Duplomatic e di Hydreco, in particolare, per controllare il posizionamento e l’attivazione degli stabilizzatori gestiti dall’autista, direttamente dalla cabina del mezzo, attraverso l’attivazione di valvole bancabili e l’uso di joystick.

In questo modo, i produttori e gli OEM nel settore delle macchine per costruzione e per il mercato edile trovano in Duplomatic un unico partner, referente per la componentistica di valvole e pompe Hydreco e per i cilindri oleodinamici di OCS.

La specializzazione di OCS

La specializzazione di OCS è dare forma ai progetti dei clienti, rimanendo competitivi, veloci e flessibili, progettando i cilindri oleodinamici a partire dallo studio di fattibilità portato dal cliente e facendo in modo che gli uffici tecnici dei committenti lavorino in modo integrato con il team di sviluppo interno.

OCS produce circa 25.000 cilindri oleodinamici l’’anno in due stabilimenti: il primo è dedicato ai prodotti con corsa fino a 3 metri e il secondo ai prodotti con corsa fino a 8 metri, forniti anche per applicazioni marine, con verniciature speciali e trattamenti termici per usi in ambienti gravosi. 

Tutti i cilindri oleodinamici vengono verificati attraverso l’analisi FEM e collaudati in-house in banchi prova che raggiungono anche i 600 bar di pressione.

OCS news2

La ricerca e sviluppo per garantire gli standard qualitativi necessari al settore, in OCS avviene sia attraverso la stretta collaborazione con l’Università di Modena per lo sviluppo di progetti pilota e casi studio, sia garantendo l’adesione continua agli standard qualitativi delle norme ISO3834 sulle saldature e ISO 9001 sulla qualità per cui OCS è certificata.

Cosa accadrà?

Le richieste da parte dei clienti sono sempre più di uno sviluppo di gru, bracci di sollevamento e pompe per il calcestruzzo performanti, con prestazioni in crescita e quindi con esigenze di soluzioni per la trasmissione di potenza sempre più robuste.

La sfida per OCS e riuscire a soddisfare queste richieste complesse, ampliando la capacità produttiva e rafforzando la collaborazione con Duplomatic MS e Hydreco per la creazione di una offerta completa di cilindri oleodinamici, valvole bancabili, pompe e joystick. Tutto questo nell’ottica di essere partner completo per l’industria delle costruzioni.

“Essere leader in questo settore significa restare concentrati nell’ascolto delle esigenze dei clienti e, quindi nello sviluppo di prodotti che ottimizzino il loro lavoro.
Noi tutti del team OCS siamo quindi sempre alla ricerca di sistemi che garantiscano performance all’altezza, anche grazie alle sinergie con le competenze del Gruppo Duplomatic” - Daniele Morelli - Supply Chain Manager, OCS Gruppo Duplomatic