Lean Manufacturing secondo Duplomatic Motion Solutions

Lean Manufacturing secondo Duplomatic Motion Solutions

Lean Manufacturing secondo Duplomatic Motion Solutions

Il termine, in italiano “produzione snella”, significa di fatto superare il concetto di produzione di massa e adottare il punto di vista del Cliente anche nella programmazione della produzione. E’ stato coniato dagli studiosi Womack e Jones nel libro La macchina che ha cambiato il mondo, in cui la produzione snella di Toyota fu portata ad esempio competitivo rispetto alla produzione di massa ancora usata nelle aziende occidentali. In particolare il principio-guida più significativo che governa la “produzione snella” è il saper definire il valore dal punto di vista del cliente, cioè cosa per il Cliente valga di più e su questo impostare offerta e capacità produttiva.

DSC 5727 rid

Come Duplomatic sappiamo che il valore maggiormente ricercato dai Clienti è la possibilità di gestire i propri acquisti di componenti in modo flessibile, rapido e non necessariamente programmato.

Per Duplomatic, produttore di un catalogo molto ampio e diversificato di componenti e sistemi, significa organizzare processi di progettazione, produzione e logistica ad hoc; soddisfare queste richieste e garantire la disponibilità sia di piccoli sia di grandi lotti in tempi ridotti.

Dal 2013 Duplomatic si è strutturata in questa modalità e il Mercato ce lo riconosce e ci premia portandoci, con il passaparola, molti nuovi clienti.

Ecco il motivo per cui investiamo continuamente per mantenere questa capacità secondo una logica "pull" e non "push", ovvero essere pronti a produrre in base alle richieste del Cliente e alle diverse specifiche di volta in volta. Questo ha significato fin qui battere la concorrenza sui tempi di consegna, un ottimo obiettivo raggiunto.

Recentemente Marco Tovaglieri, Resp. Supply Chain di Duplomatic, ha dichiarato

 “Applichiamo tecniche di Lean manufacturing per incrementare l’efficienza. Utilizziamo il modello “assembly to order” per produrre solo quanto richiesto dal cliente senza scorte a magazzino. Sfruttiamo macchinari innovativi, tecnologicamente all’avanguardia, flessibili e interconnessi secondo i canoni dell’industria 4.0.”