Il progetto Dubai prende forma

Il progetto Dubai prende forma

Il progetto Dubai prende forma

Duplomatic è presente a Dubai EXPO 2020, grazie al grande impegno previsto per la fornitura di un sistema di apertura del tetto del padiglione Emirati Arabi Uniti, progettato dall’Architetto Calatrava. E’ il padiglione più importante ed è quello della nazione ospitante.

Dubai 2 foto

Il layout del padiglione, a livello iconico, rappresenta l’intera cultura del Mondo Arabo con la raffigurazione dell’ala del falco di Quraysh, animale simbolo anche per la tradizione religiosa del paese. Il progetto prevede l’apertura del tetto, composto da 28 ali con masse tra 5 e 15 tonnellate; un movimento sincronizzato che permetta di aprirsi in due minuti. Inoltre, richiede 2.000 punti di controllo diffusi tra il tetto stesso e l’intero padiglione. Per funzionare necessita di una Centrale oleodinamica dedicata di quasi 1 megawatt di potenza. Il progetto unisce competenze nell’Oleodinamica, nel Controllo di Movimento e nel Software. In particolare Duplomatic ha sviluppato anche un programma ad hoc per gestire i 17 quadri elettrici che governano l’intero impianto.

Siamo particolarmente orgogliosi di questa opportunità internazionale così prestigiosa, perché mostra davvero il punto dell’evoluzione attuale di Duplomatic: sintesi dell’esperienza come Azienda di oleodinamica e fornitore di soluzioni chiavi in mano per il motion control.

Per comprendere la complessità del progetto non perdetevi il video di presentazione del Padiglione https://www.youtube.com/watch?v=WK47N67iueU